Tastiera T.Tock per sistema antifurto

  • T-Lab, 2014

Il dispositivo è inoltre dotato di un altoparlante che trasmette una voce che da indicazioni sullo stato dell’impianto. Il set di plastiche si arricchisce di un ulteriore componente che funge da chiusura dell’affaccio del display, permettendo così di declinare il prodotto nelle versioni sirena e tastiera a membrana, col risultato di poter realizzare 3 prodotti differenti sulla base del medesimo set di scocche.

Peperosso ha sviluppato un design basico e razionale, in grado di risultare discreto ed attuale in ogni ambiente domestico, slegandosi da trend e mode passeggere. A spezzare l’uniformità dei volumi, il bordo inferiore, che si ripiega verso l’esterno, staccandosi dalla parete e consentendo quindi di proiettare su quest’ultima una piacevole luce di cortesia tramite LED montati sul bordo della scheda elettronica, indicativa anche dello stato generale di funzionamento della tastiera. Inoltre l’inclinazione del bordo ha consentito di evitare geometrie in sottosquadra quanto meno per gli agganci di chiusura delle scocche nella parte inferiore. La marcata asimmetria del prodotto è un esplicito richiamo ai prodotti che hanno fatto la storia dell’azienda, con un catalogo in cui tutte le tastiere precedenti presentano un disassamento del display rispetto alla mezzeria generale: a compensare questa asimmetria sono stati posizionati i 5 LED di stato, con le indicazioni dei programmi inseriti, in asse coi quali è posizionata la tampografia che indica la presenza del microfono in grado di raccogliere memo e comandi vocali. Il fondo del prodotto è dotato di una serie di asole per il fissaggio alle scatole da incasso standard 503, sia in senso verticale che orizzontale: inoltre è presente una camera in cui alloggiare l’eventuale ricchezza cavi, oltre a delle aree di pre-frattura, elementi che consentono una più agevole e rapida installazione.

Torna in alto